• Image 01
  • Image 03
  • Image 02
  • Home

Copertina


Al mio "amore"...

 

Vorrei gridare il mio dolore!
Il mio cuore si è spezzato, ma la forza che è dentro di me mi rende capace di andare avanti. Lo devo a lui…Roby, il mio amore; l’uomo che è stato affianco a me per questi lunghi o brevi 19 anni. Quando il 14 febbraio abbiamo deciso di unirci in matrimonio, l’abbiamo fatto consapevolmente, abbiamo riflettuto tanto e poi abbiamo comunicato a tutti la data: il 5 agosto, una data per noi “magica”. Eravamo innamorati come il primo giorno, come se il tempo si fosse fermato in quell’istante… poi il destino ha spezzato l’”incantesimo”. 

Il mio cuore è pieno di gioia perché ho trascorso tutti questi anni con un uomo “speciale”, così, “speciale”. Quando mi diceva: "Bocci ho un’idea!”, mi sentivo male, pensavo: “e questa volta cos’altro si è inventato?” qualsiasi cosa fosse, l’ho sempre appoggiato e sostenuto, anche in quello in cui io non credevo tanto, anche questo è amore…

Voglio ringraziare i bagnini che sempre hanno scelto, appoggiato e sostenuto il progetto
“Le spiagge del benessere”; gli inserzionisti, il Centro Culturale San Marino.

Un grazie va al Comune di Saludecio, al Comune di Misano Adriatico, soprattutto all’assessore Manuela Tonini che ci ha dato la possibilità di realizzare la manifestazione MI-SANO Festival (a noi tanto cara), agli operatori del benessere, agli espositori degli eventi “Salute”.

Consentitemi di fare un ringraziamento speciale al Comune di Rimini, al Sindaco Andrea Gnassi e all’assessore Jamil Sadegholvaad.All’associazione Quei dé Borg ad Sant’Andrea un ringraziamento ad honorem, per essere stata nel cuore e nell’impegno profuso di Roby. Un pensiero e un ringraziamento va anche alla nostra grafica Valeria.

Un ringraziamento particolare  per la  forte presenza di essermi stati vicino ed aiutato a Iole, Nanda, Anna e il piccolo Emanuele.

Un grazie ai nostri amici e a tutti quelli che ho dimenticato.

Un grazie a Lucrezia e Matteo, gli altri due amori della mia vita. Grazie Cristiano per aver condiviso con me gli ultimi giorni di Roby, sempre vicini a lui, anche quando la stanchezza prendeva il sopravvento, noi eravamo lì a vegliarlo, a fargli sentire che c’eravamo.

Leone Tolstoj scriveva: “noi moriamo soltanto quando non riusciamo a mettere radici in altri”, allora vuol dire che Roby non morirà mai, vivrà sempre nelle persone che gli hanno voluto bene, nei suoi progetti, nelle sue idee.
…e come diceva Roby: “vi vogliamo bene!”

Donatella Bocci Gamberini
 
 
 

 

Le Nostre Guide Tematiche

  • La Città a 4 Zampe
  • Girotondo la Città dei Bambini
  • Rimini Benessere
  • Rimini da Mangiare
  • Rimini Sport Fitness Wellness

Contatti

Turisport

Parla con noi